Informazioni e misure attuali presso la DPD Svizzera in merito al coronavirus

 

Informazioni generali sulla situazione attuale 

Con la diffusione e lo sviluppo del coronavirus (Covid-19) in tutto il mondo, DPDgroup come società di consegna pacchi ha un ruolo importante da svolgere nel rallentare il progresso del nuovo coronavirus. DPDgroup sta monitorando attentamente la situazione del coronavirus e segue i consigli dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e delle autorità nazionali.

La consegna dei pacchi da parte della DPD sarà effetuata come sempre senza restrizioni. La salute dei nostri dipendenti, delle aziende di trasporto e del loro personale, così come quella dei nostri clienti, ha la massima priorità. Per questo motivo le nostre misure rimangono in vigore, nonostante l’allentamento a partire dall’11 maggio in Svizzera.

 

Misure adottate da DPD Svizzera

Nell’attuazione di questa politica ci atteniamo alle raccomandazioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica e alle istruzioni della sede centrale del DPDgroup. Abbiamo introdotto varie misure come l’ufficio a domicilio, le pause scaglionate, la separazione delle squadre o l’annullamento di viaggi e riunioni. Inoltre, abbiamo istituito una task force che controlla costantemente la situazione ed elabora diversi scenari e misure. L’obiettivo è quello di salvaguardare l’attività e proteggere la salute dei nostri dipendenti e dei nostri clienti.

L’esigenza primaria dei nostri destinatari è quella di far recapitare il pacco direttamente a casa loro il giorno successivo. Soprattutto nella situazione attuale è molto importante per noi soddisfare questo requisito ogni volta che è possibile. A causa della situazione attuale, i destinatari non devono più firmare per la consegna dei pacchi fino a nuovo avviso. Per le consegne di pacchi, dove normalmente è richiesta una firma, consegniamo il pacco al destinatario e ne registriamo il nome: Questo per garantire che il destinatario riceva il pacco. La responsabilità è del destinatario. Il destinatario ha ancora la possibilità di concederci un permesso di deposito per poter depositare il pacco.

Poiché la procedura COD non consente di poter evitare il contatto personale, DPD Svizzera interromperà completamente questo servizio a partire dal 1° maggio 2020. La sospensione si protrarrà anche una volta rientrata l’emergenza coronavirus.

 

Spedizione pacchi in Svizzera

I pacchi nei negozi possono ora essere consegnati solo in misura limitata. Alcuni dei nostri DPD Pickup parcelshops sono chiusi fino a nuovo avviso a causa dell’attuale situazione del coronavirus. Nella tabella sottostante troverete i DPD Pickup parcelshops aperti. Chiediamo gentilmente a tutti i mittenti di controllare prima della spedizione se la consegna può ancora essere effettuata all’indirizzo di consegna. I pacchi inviati ai negozi che hanno chiuso a causa delle norme federali in vigore saranno restituiti al mittente dopo il primo tentativo di consegna con le relative spese. I ritiri si svolgeranno come previsto. Se un ritiro non è possibile, la preghiamo di farcelo sapere.

Ai negozi che sono chiusi e accettano ancora i pacchi: Si prega di scrivere sulla porta d’ingresso dove la merce può essere accettata.

 

Spedizione pacchi all’estero

A tutti i mittenti che desiderano inviare pacchi ad aziende all’estero: Si prega di controllare se il destinatario ha aperto. Se il destinatario è aperto, tutti i pacchi saranno consegnati. Se il vostro destinatario non è aperto e quindi non può accettare il vostro pacco, vi chiediamo di astenervi dall’inviare il pacco. Attualmente non siamo in grado di offrire il servizio DPD EXPRESS INTERNATIONAL o qualsiasi servizio internazionale in aereo. Nel trasporto stradale europeo possono verificarsi ritardi.

Ai negozi che sono chiusi e accettano ancora i pacchi: Si prega di scrivere sulla porta d’ingresso dove la merce può essere accettata.

 

Attualmente non è possibile inviare pacchi nelle seguenti località:

Nazione

Numero postale di avviamento

HR

33513

Numero postale di avviamento

HR

33513

Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2020 alle ore 18:45